Cuore Triveneto
Cuore Triveneto Cuore Triveneto
Mappa del sito
CITTÀ VIAGGI LE TUE ORIGINI EVENTI NOTIZIE COMUNITÀ CHI SIAMO
Venezia
Verona
Padova
Treviso
Vicenza
Belluno
Rovigo
Trento
Trieste
Udine
Gorizia
Pordenone

Rubrica a cura di
Donatella Dal Ferro


Eventi culturali

"Con la valigia in mano" a Feltre

La bella mostra sulla storia dell'emigrazione fa tappa a Feltre

Saranno il docente universitario, nonché storico dell'emigrazione, Emilio Franzina, ed il neoassessore regionale ai flussi migratori, Oscar De Bona, ad introdurre, sabato 25 giugno, alle ore 18,00 nella Sala degli Stemmi del Palazzo Municipale, la tornata feltrina della mostra fotostorica "Con la valigia in mano", che sarà visitabile a Palazzo Guarnieri, in Piazza Maggiore.

L'esposizione è la più imponente rassegna sull'emigrazione bellunese mai realizzata fino ad oggi ed una delle più complete d'Italia, resa possibile grazie alla collaborazione di una serie di Enti e di Associazioni quali il Comune di Pedavena, la Comunità Montana Feltrino, i 13 Comuni del Feltrino, il Museo Etnografico della Provincia di Belluno, l'Associazione Bellunesi nel Mondo, il Consorzio BIM-Piave.

Il risultato di questa gran mole di lavoro, coordinato da esperti in tema di emigrazione, è una mostra che travalica i confini del territorio feltrino riassumendo alcuni degli aspetti più significativi dell'emigrazione veneta: dai primi viaggi transoceanici di fine '800 alle migrazioni a carattere temporaneo nell'Europa centrale, fino ad alcune forme caratteristiche di migrazione interna (pastorizia, baliatico, bonifiche pontine). Non mancano alcune specificità, come la figura tradizionale delle "cròmere" lamonesi e sovramontine (venditrici ambulanti di mercerie) o i "caregheta" (seggiolai), o quella dei numerosi scalpellini e dei minatori.
La mostra sarà visitabile fino al 17 luglio a Palazzo Guarnieri, con il seguente orario: venerdì e sabato dalle 16 alle 19, domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

A corredo della mostra sono previste due interessanti iniziative collaterali. La prima, è in programma giovedì 30 giugno, alle 21, in Piazza Maggiore, con "Odissee. Canti e storie di migranti" di Gianantonio Stella, con Gualtiero Bertelli, Carlo Presotto e la Compagnia delle Acque.
Mercoledì 6 luglio, sempre alle 21.00, nei giardini del Castello di Alboino, il gruppo "Cantalaora" proporrà "Migranti. Storie, immagini e canti di emigrazione."

Nella foto, Ana Pauletti Rech, icona dell'emigrazione dell'area feltrina



Sito web e servizi internet a cura di FORMA S.r.l.
©2012 Associazione Cuoretriveneto - e-mail: info@cuoretriveneto.it